venerdì 31 gennaio 2020

Recensione a "Lo straordinario Mr. Gallowy" di Viviana Giorgi




Collana: Vintage

Editore: Emma Books
Data d'uscita: 18 Dicembre 2019
Pagine: 175
Prezzo: e-book 3,99




Dopo l’acclamato Zitta e ferma, Miss Portland!, Viviana Giorgi ci riporta negli anni della Reggenza con un romanzo divertente e romantico, nel quale, come in ogni regency che si rispetti, ci sono un conte dispotico (Furton), un barone flaccido e noioso (Orwell), un affascinante duca degli scandali (Wittermann) e una Miss determinata (Grace). Sullo sfondo i romanzi di Jane Austen, una tenuta nell’Essex, la season di Londra e… un misterioso segretario, lo straordinario Mr. Gallowy.




Leggero, frizzante, incantevole sono gli aggettivi per descrivere questo romanzo scritto da Viviana Giorgi.

Siamo in epoca regency, la protagonista, miss Grace Pearl, unica figlia del conte di Furton, è spinta dal
padre a sposarsi con il ricco barone di Orwell, un vero gentiluomo, ma un po' “flaccido” per i gusti della
giovane Grace che non vuole sposarsi. Così, quando le si presenta l'occasione per evitare questo
matrimonio combinato, la coglie al volo: il duca di Wittermann, Andrew, noto libertino, è in cerca di un
segretario che amministri in sua assenza la tenuta nell'Essex, così, con un sotterfugio, Grace si traveste da uomo e parte alla volta dell'Essex.

“Per anni Grace aveva aiutato suo padre e avrebbe potuto aiutare anche il duca, una volta travestita in
modo appropriato. Sarebbe stato divertente e utile e, nascosta nell'Essex, avrebbe evitato il matrimonio”.

Arrivata sul posto si presenta come il nuovo segretario Lucien Gallowy; inizia a lavorare di gran lena,
facendosi benvolere da tutti. Il duca, però, rientra prima del previsto dal viaggio diplomatico in cui era
impegnato, e quando incontra per la prima volta il giovane segretario, ne rimane decisamente colpito:

“Il duca di Wittermann scosse il capo e si vergognò dei propri pensieri, che erano quelli di un uomo che
da qualche mese non toccava una donna. Ma Mr. Gallowy non era una donna, anche se, qualsiasi cosa
fosse, lui si sentiva eccitato come la prima volta che suo padre l'aveva portato da lady Ofelia, la più
famosa mistress di tutta Londra, per fargli perdere la verginità. Dio! Che imbarazzo!”

Turbato dalle sue emozioni, va a Londra per indagare sul giovane segretario, e scopre così la sua vera identità.

E' un regency ben fatto; sebbene il centro della scena non sia Londra e la season, ci sono tutte le
caratteristiche del genere: un bel duca tenebroso e libertino, una fanciulla intelligente e ingenua, un
matrimonio combinato da un padre autoritario... insomma, una bella storia, raccontata con gusto, inoltre
sono state inserite delle battute che rendono la lettura piacevole e allegra. Non mancano i momenti di
passione, affrontati anche questi con quella leggerezza che caratterizza tutto il romanzo. Ho apprezzato molto la trama e lo stile di scrittura, lo consiglio sicuramente.

Se volete sapere cosa succede allo straordinario Mr. Gallowy, non vi resta che leggere questo bel romanzo. Buona lettura!
Ringraziamo la CE per averci fornito l'Ebook

1 commento: