mercoledì 11 settembre 2019

Recensione a "Il bacio che non ti ho dato" di Angela Contini





Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Newton Compton Editori 
Data Uscita: 16 Luglio 2019
Pagine: 288
Prezzo: Ebook 2.99




 Una storia d’amore che promette fuochi d’artificio
Marco Leonardi è un professore di Lettere e Filosofia in attesa di una cattedra all’università. Crede nell’amore a prima vista o almeno nell’attrazione a prima vista, ed è quello che gli succede quando incontra Stella a una festa di compleanno. Fra i due sembra nascere un’intesa, ma poi Stella sparisce senza nemmeno salutarlo. Stella Bonallevi è una giovane e promettente stilista con un passato scomodo. A ventinove anni decide di prendere il diploma di maturità per inseguire il suo sogno e, nell’istituto privato dove si è iscritta, si ritrova come professore di lettere proprio Marco. Non solo, Marco ha preso in affitto una stanza nella casa delle sue due zie dove vive anche lei. Al tipo di attrazione che provano entrambi non si sfugge, ma Stella fatica a lasciarsi andare. E se il destino avesse dei piani per loro? Sullo sfondo della campagna toscana, Marco e Stella stanno per imparare che, alla lunga, è impossibile ignorare i desideri del cuore.
Per quanto tempo si può ignorare la voce del cuore?
«Angela Contini fa sempre innamorare pazzamente!»
«Questa autrice ci ha abituato a personaggi sempre più belli.»
«Un romanzo che ho amato dall’inizio alla fine e che ho divorato pagina dopo pagina. Come sempre Angela riesce a scrivere storie e personaggi che ti entrano nel cuore e che te lo riempiono di magia e amore.»




Ogni volta che esce un nuovo romanzo della Contini non vedo l’ora di leggerlo perché adoro il suo modo di scrivere e le storie che descrive. La sua penna è così scorrevole e bella che è un piacere leggerla. Ogni storia ha il suo perché, ha la sua bellezza e quest'ultima non è da meno. Ammetto che all’inizio ero un po' titubante per come aveva deciso di indirizzarla, poi le cose sono precipitate e non mi sono più staccata. Un romanzo bellissimo che racconta la storia di due personaggi che ho apprezzato tanto. Lei forte e coraggiosa nonostante le difficoltà che la vita gli ha messo di fronte e lui un amore di uomo che imparerete ad apprezzare per la sua dolcezza e determinazione.

Rimaniamo per qualche istante a guardarci. Stella ha gli occhi appannati dal sonno e la mente annebbiata dalla birra. Il rossore sulle sue guance è causato senz’altro dall’alcol. Non posso approfittarne anche se, in questo preciso istante, il desiderio di posare la mia bocca sulle sue labbra carnose quasi mi travolge. Cosa mi ha fatto questa ragazza dal primo momento in cui l’ho vista?

Tutto accade a una festa, si incontrano e stanno per scambiarsi un bacio quando il suono del cellulare rompe quel momento magico tra questi due sconosciuti.
Entrambi però tornano alle loro vite con tanti interrogativi.
Marco non riesce a dimenticare quella ragazza allora decide su due piedi di seguire l’unica pista che ha a disposizione: trasferirsi nella città in cui vive, San Gimignano. Così fa di tutto per farsi dare una cattedra annuale in una scuola privata del paese per corsi serali. Affitta una stanza da due signore anziane e parte per questa nuova avventura.
Stella ha avuto una vita difficile, non ha mai avuto una vera famiglia tranne per Letizia e Beatrice che, prima come volontarie e poi adottandola, l’hanno sempre trattata come una figlia. L’hanno protetta dalla vera famiglia che l’ha abbandonata e trattata male, aiutandola a perseguire i suoi sogni di diventare stilista.
Decide anche di completare la scuola, frequentando l’ultimo anno in un corso serale.
Torna a casa e lì si ritrova davanti due occhi che, a distanza di mesi, non è riuscita a dimenticare. Quel ragazzo che ha popolato i suoi sogni, ma che ora sembra diverso, la tratta con distacco e la corregge sempre visto il suo scarso interesse nello studio e quindi nel conoscere il giusto modo di parlare.

Lo so che questa nostra curiosa situazione nasce da presupposti, forse, sbagliati, ma non credo che tu abbia incrociato la mia vita per non finirci dentro, in un modo o nell’altro. Io ho solo accelerato un po’ i tempi, forse bruciando le tappe, me ne rendo conto, perché quando provi emozioni così totalizzanti, non ha importanza da quanto conosci una persona, ti importa solo di vivere ciò che provi nella maniera più sincera possibile 

Marco è accecato dalla sua bellezza, ma vuole andare con calma. Nel frattempo ricompare Letizia, ex fidanzata di Marco e cugina di Stella, che per suo diletto vuole mettere a entrambi i bastoni tra le ruote, minando così le basi del loro rapporto ancora in fase di maturazione.
Ma Stella e Marco cercano di combattere le difficoltà che gli si pongono davanti, ma non sempre è facile.
Vorrei dilungarmi ancora per farvi capire le emozioni che questo romanzo mi ha suscitato, ma è giusto che siate voi a scoprirle e immergervi in questa bellissima storia.
Complimenti nuovamente alla scrittrice per la vicenda narrata e il modo in cui riesce a tenerti incollata alle pagine e incuriosirti a tal punto da leggerle tutte d’un fiato. 
Buona lettura.

La guardo mentre dorme come si guarda qualcosa da cui non si riesce a staccare lo sguardo. Mi ricorda un po’ il temporale di poco prima. Spaventa per la sua bellezza e ti affascina così tanto che, nonostante la paura, non puoi fare a meno di osservarlo.



Ringraziamo la CE per averci fornito l'Ebook

1 commento:

  1. Grazie di cuore per averlo letto e per questa fantastica recensione!

    RispondiElimina