martedì 3 luglio 2018

Recensione a "Away from me" di Mya McKenzie







Titolo: AWAY from me
Autore: Mya McKenzie
Genere: Contemporary romance
Pubblicazione: Self publisher
Data di pubblicazione: 4 Luglio 2018
Progetto grafico: Angelice Graphics







Prima di lei, era tutto molto semplice: lavoro e surf, nient’altro.
Ho cercato di ignorarla, ma si è insinuata dentro di me.
Ora è la mia ossessione, è il motivo per cui sto mettendo in discussione ogni cosa.
Per aiutarla dovrei scendere a patti con me stesso.
Per averla dovrei tornare alla vita che ho rinnegato.
Per salvarla dovrei semplicemente tenerla... lontana da me.







Può una cultura separare due persone? Quanto si può lottare contro quello che siamo, contro le nostre tradizioni e quanto coraggio ci vuole per scappare da un mondo che ci va stretto e che non accettiamo?
Questa è la storia di Alex e Nemeera. Appartengono a due mondi completamente diversi ma li accomuna un passato doloroso e difficile, e mentre lui ha avuto la possibilità di lasciarsi alle spalle il suo dolore e andare avanti, Nemeera è costretta ad andare incontro al suo destino e accettare quello che gli altri hanno deciso per lei.


I due si incontrano a Los Angeles, dove Alex lavora come parrucchiere e Nemeera si gode le sue ultime due settimane di libertà insieme alle sue amiche. Correndo, come al solito, in spiaggia Alex rimane attratto da questa ragazza con i capelli selvaggi, lo colpisce in particolar modo la tristezza con la quale la vede osservare l’oceano. Un piccolo incidente e complice una delle amiche, i due si ritrovano a parlare e a farsi conoscere sempre di più. Lui nasconde chi è in realtà e lei soffre perché non può godersi questo uomo che si è insinuato sotto la sua pelle, sapendo che dà lì a poco il loro destino si separerà per sempre.



Quando tutto sembra ormai perso il destino rimescola le carte e Alex, pur di salvare la donna che ama ma pensa di non poter mai avere, va incontro al suo passato e riprende in mano quello che dolorosamente si è lasciato alle spalle. Ma questo non è un bene perché ferite che pensava di aver sepolto si riaprono e il dolore rischia di soffocarlo.



Io mi fermo qua con il racconto e lascio a voi scoprire tutti i retroscena di questa storia d’amore che vi assicuro non saranno pochi.
Ho trovato il libro molto scorrevole, interessante ma devo dire che in alcuni punti avrei voluto avere più chiarezza e dettagli. In alcuni casi si passa da una scena all’altra con un po’ di fretta e mi sarebbe piaciuto se ci fosse più margine di capire, ma ovviamente questo è un gusto mio personale.
Vi auguro una piacevole lettura. Alla prossima.






Nessun commento:

Posta un commento