sabato 21 aprile 2018

Recensione a "Mi prenderò cura di te" di Anika Perry




Genere: Romantic Suspense
Serie: The Fire Series, #1 (libro autoconclusivo)
Editore: Self Publishing
Data d'uscita: 11 Aprile 2018
Prezzo: eBook 1,99 

Link d'acquisto








Me l'hanno portata via.
Sono disposta a tutto pur di riprendermela, anche vendere l'anima al diavolo.
Il destino Ë sempre stato infame con me, ma questo mi ha garantito la forza per andare avanti a testa alta sempre, da sola fino a quando non ho incontrato lui...

Mi hanno affidato un compito.
Sono disposto a tutto per portarlo a termine, anche rischiare la mia vita.
Dall'esperienza ho imparato che ogni dettaglio Ë importante e non ho mai fallito.
Sono sempre stato impenetrabile, fino a quando non ho posato gli occhi su di lei...





Ciao a tutti. Oggi vi parlerò di un libro di esordio scritto da Anika Perry, il titolo è “Mi prenderò cura di te”, primo libro della “The fire series”.
Una lettura scorrevole e veloce, perché il racconto non è molto lungo.
Direi di partire subito col parlarvi dei protagonisti.
Tutta la storia si svolge a New York, conosceremo subito Megan, ballerina in uno squallido night club. Quella non è la vita che vorrebbe, lei però non può andarsene perché John Castillo, il proprietario del locale, la tiene in pugno. Megan ha bisogno di quel viscido, solo lui può scoprire dove tengono segregata sua sorella Kayla, rapita da qualcuno che aveva dei conti in sospeso con sua mamma Felicia.
Felicia era una prostituta, caduta nel vortice di alcool e droga, diciamo che portava il lavoro a casa disinteressandosi completamente delle due figlie. È morta per colpa di un’overdose, lasciando le figlie in balia di spacciatori che volevano indietro i loro soldi.
Ma ritorniamo al presente, Kayla è in mano a gente poco raccomandabile in un luogo sconosciuto, nessuno ha mai fatto richiesta di riscatto o altro, le uniche persone a conoscenza del rapimento sono Linda, la migliore amica di Megan e John, che tiene legata a se Megan con la promessa di indagare sulle sorti della sorella. John però ha bisogno di vendicarsi, il passato è sempre lì, i ricordi così forti sono difficili da cancellare, e purtroppo Megan deve pagare per le colpe di sua madre.


“Lo faccio solo per lei, continuo a ripetere nella mia mente questo mantra. Una lacrima mi solca la guancia.”


Una sera, mentre Megan è sul palco a ballare, incontra due occhi neri come la pece che la destabilizzano. Un bicchiere di Pinot nero la attende in camerino, lo stesso che l'uomo misterioso aveva in mano poco prima. Una sera di svago lei e la sua amica Linda si recano in un locale dove Megan rincontrerà l'uomo misterioso. I due occhi neri appartengono a Richard Hart, un uomo bellissimo e affascinante che ha tutte le intenzioni di conoscere Megan. Lei ovviamente è diffidente e non vuole lasciarsi andare, non si fida di nessuno.


“ Fidarsi rende deboli e io devo essere forte per le cose che devo affrontare.
Non avrei permesso a nessuno di intralciare il mio cammino impedendomi di perseguire il mio obiettivo. A meno che non riscontrassi la sincerità negli occhi di chi avessi avuto di fronte.
In tal caso avrei potuto fare un'eccezione.”



 Quando i due inizieranno a conoscersi qualcosa nei modi di Megan cambierà, inizierà a fidarsi di lui, ma chi è esattamente Richard e come mai la sua vita è così misteriosa e non può essere svelata? Che fine ha fatto Kayla e John è veramente in grado di trovare dov'è nascosta?
Il pov di lui è stato molto dolce.
Brava Anika, per essere il tuo primo libro hai fatto un buon lavoro, io avrei approfondito un po' di più certe parti, compreso il personaggio di Richard, avrei voluto conoscerlo di più, ma visto che è il primo di una serie magari lo rincontrerò negli altri libri. Un’ultima cosa, siccome sei brava a scrivere spero che i prossimi libri siano più lunghi.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...