martedì 17 aprile 2018

Recensione a "La danza del Negromante" di SJ Himes






Serie: The Beacon Hill Sorcerer #1
Genere: Qlgbt Urban Fantasy
Editore: Quixote Edizioni 
Data d'uscita: 30 Marzo 2018
  Pagine: 325
Prezzo: eBook 3,99


Link d'acquisto






In un mondo dove la magia è reale e il male cammina in mezzo all'umanità, un giovane stregone è assalito dai propri nemici, sia vecchi che nuovi.
Angelus Salvatore è l'unico negromante in tutta Boston, e il suo nome viene sussurrato con timore dai non-morti e dagli altri stregoni. Lui e suo fratello Isaac sono i soli sopravvissuti all’attacco di un esercito di non-morti, durante il quale Angel ha usato un incantesimo così potente da farlo entrare nella storia. Ora, anni più tardi, Angel fatica a far combaciare la sua carriera come insegnante dell’arte magica, il suo ruolo di fratello maggiore, e una fragile relazione con un vampiro Anziano del Clan locale. Quando il ragazzo di suo fratello viene usato come pedina in un misterioso piano per farlo uscire allo scoperto, Angel viene trascinato di nuovo nelle vecchie ostilità che avevano alimentato le Guerre del Sangue e portato alla morte la sua famiglia.
Chiedere aiuto ad altri è qualcosa che Angel non può fare, e mentre è alla ricerca di indizi su chi sta minacciando lui e suo fratello, si ritrova con il cuore sempre più occupato da Simeon, un vampiro Anziano.
Riuscirà Angel a scoprire chi lo vuole morto e, nel frattempo, a mantenere i propri sentimenti al sicuro? Come può innamorarsi di un vampiro, quando la sua intera famiglia è stata distrutta da un esercito di quei non-morti?






 E via a tutta velocità in uno Urban Fantasy, dove uno stregone e un vampiro stringono accordi e cadono nel tranello dell’amore, dove uno stregone è il più temuto fra gli esseri mortali e dove scopriamo forze e debolezze degli esseri soprannaturali e non.
Il libro è già perfetto negli avvertimenti iniziali, l’ironia che ti cattura dal primo istante e ti spinge a girare pagina dopo pagina.
Angel Salvatore è un uomo temuto, conosciuto per aver messo fine alla Guerra di Sangue con un solo potentissimo incantesimo, un Negromante, l’unico di Boston. È un insegnante che lavora saltuariamente per un clan di Vampiri, un uomo che deve proteggere il proprio fratello che rifiuta la magia.
Lo incontriamo alle undici di sera, convocato dall’Anziano Simeon per un problema, si presenta vestito solo con i pantaloni del pigiama e cerca di risolvere quello che gli viene chiesto. Il problema è il compagno del fratello è stato beccato a rubare, non si sa cosa, nella Torre dei vampiri, il luogo dove risiede il Clan. Angel capisce presto che si tratta di una trappola ordita da qualcuno per far uccidere il povero ragazzo, ma lui riesce a salvarlo.
Da quel momento in poi si susseguono delle vicende sempre più inquietanti: demoni, morti misteriose e strazianti, incantesimi e sparizioni.
Un nuovo o un vecchio nemico si sta facendo largo nella vita di Angel.
Un nuovo o un vecchio amore si sta facendo largo nella vita di Angel.



Questo è un libro fatto di profumi che impregnano ogni scena, tutto è descritto attraverso l’odore che emanano l’amore, l’odio, l’incantesimo, la morte. Ogni cosa ha un odore ben preciso. Ed ho tremato ogni volta che Angel sentiva profumo di rame, menta e spezie… e cioccolato. Oh, non riesco nemmeno a pensarci! Penso di aver sentito veramente quell’odore almeno un paio di volte mentre leggevo il libro.

Ho adorato il capitolo intitolato “Il Signore”, c’è uno scambio fra i due (leggete per sapere chi sono i due) intenso e coinvolgente, è il capitolo in cui ho sottolineato più frasi. Mi sono riscoperta una sentimentale senza speranza dopo che quei due parlano con il cuore in mano… e che dire: 


Se va male, ti dirò che te lo avevo detto.
 

Ed è proprio nel momento di maggiore bisogno, di maggiore tensione che si trovano i sentimenti, anche quelli ben nascosti:

 Affondò dentro la propria mente, mentre il corpo moriva, e lì, proprio quando la sua forza vitale si stava offuscando, vide i sottili fili del sangue di lui, la sua essenza, arrotolata attorno alla sua anima.
 

Il libro non tradisce né nella parte fantasy né in quella dedicata all’amore e ai sentimenti, le parti veramente hot non sono molte, ma non sono necessarie perché i sentimenti prevalgono su tutto. 


Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...