mercoledì 7 febbraio 2018

Recensione a "Narcos #2" di Alessia Cucé





   
Genere: Romance criminale
Editore: Self publishing
Pagine: 253
Data d'uscita: 7 febbraio 2018
Prezzo: eBook 1.99

Link d'acquisto 





Ero fatta per i suoi assalti, per le sue mani bramose, per la sua bocca famelica e affamata: ero fatta per la mia bestia…

La stabilità già precaria tra i cartelli del narcotraffico è stata definitivamente spazzata via, dopo un periodo che sembrava aver riportato una parvenza di serenità. Alma si ritrova costretta a nascondere un segreto e riappropriarsi del proprio potere, credendo che King non sia sopravvissuto. Creerà nuove alleanze e imporrà di nuovo la sua autorità, nella speranza di riportare prestigio e potere al suo nome e di scovare, una volta per tutte, Ramirez Jr. Ma il fuoco nemico è sempre in agguato, così come la consapevolezza dei sentimenti che la Reina ha maturato per el Rey. Nessun errore è più ammesso, perché con i trafficanti non si scherza… E neppure con il cuore.






ATTENZIONE, PROBABILE PRESENZA DI SPOILER!!!
 
Ciao a tutti amici lettori, eccoci finalmente qui a parlare del secondo volume di questa storia fantastica. Sono ancora piena di emozioni stupende mentre vi scrivo, sensazioni che difficilmente mi abbandoneranno, per fortuna.
Ma sicuramente volete sapere cosa accade, vi accontento subito.
Avevamo terminato la lettura con un evento tragico, un attentato contro King, Alma e i loro amici che ci aveva lasciato con il fiato sospeso e col terrore che il peggio fosse accaduto. Che King fosse morto.
Qui troviamo Alma che, dopo quanto successo, soffre tantissimo la mancanza King, è segnata, oltre che fisicamente anche dentro l’anima. Il suo è un dolore grande, che giorno per giorno cresce facendola sentire in un inferno.
 

Sbuffo pensierosa mentre premo sull’acceleratore e le cicatrici bruciano. Così come la ferita nel cuore non accenna alla minima guarigione. Il mio petto è ancora sanguinante per la perdita di King e non ho idea di come io riesca ad affrontare le giornate.
 

I suoi sogni, o meglio incubi, la fanno stare anche peggio se possibile, non sa se King è morto veramente, o se sia da qualche parte e questo aggiunge altra tristezza. Ma allo stesso tempo dentro di sé trova la forza per cercare di andare avanti, riprendere in mano quel che rimane di ciò che ha e per proteggere qualcosa di troppo importante…
Inizia a cambiare, ad essere più dura, anche con le persone alle quali vuole bene. Ma tutto questo servirà?
 

Cosa sto facendo? Cosa sto combinando della mia vita?
 

Si pensa che l’attentato sia stato opera di Ramirez Jr e così inizia la caccia, con l’aiuto anche di Levrè, a noi già noto, il quale sembra nutrire interesse per Alma.
Cosa accadrà?
 

Quando pensi che tutto finisce, in realtà, è lì che tutto inizia.
 

Saremo presi da un sacco di avvenimenti e trascinati all’interno di essi, colpi di scena, ansia, commozione, paura. Tutti gli ingredienti perfetti che rendono la lettura piacevole e la storia ritmata senza mai perdere la concentrazione.
Quindi non vi dico null’altro per non rovinarvi la scoperta, posso garantire però che sarete contenti che non abbia scritto altro.
Libro bellissimo, letteralmente divorato, non riuscivo a staccarmene. I dettagli sempre impeccabili e le emozioni sentite indescrivibili, in alcuni momenti credevo di far parte della storia. Grazie Alessia per questa splendida avventura e complimenti, veramente tanti complimenti. A voi non mi resta che augurare buona lettura. A presto.

 



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...