sabato 10 febbraio 2018

Recensione a "Legami" di Anna Zaires






Genere: Dark/Romance
Data d'uscita: 31 Maggio 2017
Pagine: 246
Prezzo: eBook 3,99  - cartaceo 13,00







Lui è fortemente determinato a farla a pezzi.

Per Lucas Kent, la nuova prigioniera è un’esasperante contraddizione: obbediente ma ribelle, fragile ma forte. Ha bisogno di scoprire i suoi segreti, ma farlo potrebbe rovinare tutto.
La sua ossessione per lei potrebbe distruggerla.

Lei è fortemente determinata a fuggire.

Per Yulia Tzakova, il suo rapitore è sia l’uomo dei sogni che quello degli incubi: un momento prima è tenero, quello dopo è spietato. Non può permettergli di piegarla, ma resistergli potrebbe ridurla in pezzi.
Un momento di debolezza potrebbe costarle caro.





 Ritroviamo Lucas e Yulia esattamente dove li avevamo lasciati, nell'abitazione del nostro uomo di fiducia del “stavolta poco presente” trafficante d'armi più temibile della Colombia. Le dinamiche tra i due protagonisti in questo secondo volume possono essere descritte solo con una parola: roventi. Eh sì, le scene erotiche, a differenza del primo dove veniva analizzato nel dettaglio il lavoro di Yulia come spia insieme a qualche riferimento al suo passato, qui la fanno da padrone.
 
Strofino la lingua sulle sue labbra, sentendo la loro morbidezza, e poi spingo nella sua bocca, invadendo le sue profondità deliziosamente calde. Geme, in risposta, stringendomi i fianchi con le mani, e mi godo quel verso, sentendo il suo esile corpo che si rilassa e si fonde con il mio.
Cazzo, la voglio. Voglio ogni centimetro di lei, dalla testa ai piedi. È
sbagliato, è ridicolo, è assurdo, ma non riesco a trattenermi. La fame brucia dentro di me, annullando ogni mio scrupolo.


Lucas è un amante eccezionale e appassionato, spesso violento ma incapace di resistere al desiderio che gli provoca la bella spia ucraina, pur non sapendo dove questa storia li porterà alla fine. E anche lei, per quanto cerchi di impedire al suo corpo e al suo cuore di lasciarsi andare, sarà conquistata irrimediabilmente giorno dopo giorno dal nostro ex marine super virile. Tra incontri hot davvero vividi, docce bollenti, abbracci calorosi e lotte interiori, ancora una volta Anna Zaires riesce a coinvolgere il lettore in una storia che nasce sbagliata, ma per cui ci si ritrova a sperare il lieto fine e a tifare per l'unione di queste due anime ferite, ognuna per dei motivi diversi, ma che si sono legate in maniera forse indissolubile.
 
"So che dovrei protestare, spingerlo via, ma non ho più la forza per
combatterlo. Forse non l’ho mai avuta- perché lottare contro Lucas significa anche lottare contro me stessa. Qualcosa di perverso dentro di me è attratto da questo crudele uomo pericoloso, ed è stato attratto da lui fin dal primo momento."


Se l'amore permetterà loro di superare gli ostacoli che si pongono loro di fronte, specie a causa del finale che ci lascia con un grosso cliffhanger, spero lo scopriremo al più presto nella conclusione di questa storia passionale e coinvolgente.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...