sabato 22 settembre 2018

Recensione a "Dentro il tuo respiro" di Annamaria Bosco



Genere: Romance
Serie: Breathless Series #1
Editore: Les Flâneurs Edizioni
Data d'uscita: 28 Giugno 2018
Pagine: 293
Prezzo: e-book 2,99





In una fredda domenica di febbraio, nel bel mezzo del Carnevale, le strade di Luca e Isa si incrociano.

Lui, un fisico piegato dalle conseguenze di una bravata finita male e un senso di colpa enorme da gestire, per un ragazzo di ventun anni. Lei, razionale, diligente e all'apparenza infrangibile.

Complice l’annuale festa in maschera, Luca indossa il suo travestimento e trova il coraggio di avvicinarsi alla ragazza che ama da troppo tempo.
Una presenza fatta di paure inespresse e risposte non date, che si fa strada nella vita di Isa e la sconvolge senza chiedere il permesso.
Due anime distanti celate da differenti paure. Due maschere invisibili pronte a calare.
Ma non tutti sono disposti a mettersi a nudo, soprattutto quando c'è in ballo un passato, con i suoi fantasmi, che torna a bussare.
Quale verità nascondono gli incubi che tormentano Luca?
Chi saprà scavare oltre l'apparenza e sotto la maschera?





Ci si può innamorare due volte della stessa persona?
Con questa frase vi voglio introdurre quella che è stata la lettura di questo libro, una lettura dalle due facce per me, vi spiegherò dopo il perché. Secondo me, rispondendo alla domanda, sì, perché un amore forte e vero rimane anche dopo le avversità. Per farvi capire meglio vi racconto qualcosa.
Questa è la storia di Isa e Luca, due ragazzi apparentemente distanti, ma più legati di qualsiasi altro.
Isa è una ragazza molto bella, simpatica e dolce, risoluta e meticolosa. Frequenta l’università, ha dei genitori assenti per via del lavoro e lei ne sente la mancanza anche se non lo da a vedere.

Mi porto cucite addosso così tante paure da non distinguere più il confine tra la pelle e le ossa.

Quella che la sente di più è sua sorella Giada di nove anni, anche se fa la bambina forte avverte l’assenza, sua sorella fa di tutto per non farle mancare nulla e la riempie di continue attenzioni. Isa al di fuori dell’università conduce una vita normale, ha delle amiche alle quali vuole bene, tra cui Sara che lei sente vicina.
Luca è un ragazzo bellissimo, da lasciare senza fiato, due occhi fantastici che se potessero parlerebbero. Ma la sua è un’esistenza triste e dolorosa e a causa di qualcosa che è successo in passato si porta dietro un triste segreto.

La vita mi sta scivolando dalle mani come un’auto senza freni, di cui ho perso il controllo.

Tra loro ha inizio tutto in una notte di Febbraio, quando durante la sfilata di Carnevale avviene il loro incontro, a dir poco particolare, destinato a cambiare la vita di entrambi. Assisteremo ai loro altri incontri, che man mano li fanno avvicinare sempre più facendogli provare sentimenti fortissimi.
Ma incombe qualcosa di negativo, che può stravolgere tutto in un soffio e far dissolvere ciò che era nato.

Lui torna a fissare il niente e io mi sento strappare la carne dal petto e il cuore sbattere contro le costole per fuoriuscire.

Di cosa si tratta? Lascio che siate voi a scoprirlo, se continuo a scrivere c’è il serio rischio che faccia spoiler.
Prima ho scritto che questa per me è stata una lettura dalle due facce, il fatto è che all’inizio non stavo ingranando molto, non riuscivo ad avere empatia con i personaggi, ma dopo poco tutto è cambiato, l’autrice con maestria è riuscita a catapultarmi dentro la storia facendomi sentire parte di essa. Sono rimasta senza fiato in alcune scene, pianto in altre e in altre ancora gioito. Trovo che sia una storia interessante, ogni cosa è descritta bene, i personaggi sono ben caratterizzati e lo stile di scrittura è chiaro e lineare. Volevo complimentarmi con l’autrice per le tematiche affrontate, mentre leggevo sentivo la passione che ci ha messo. Vi consiglio la lettura di questo libro, se volete provare forti emozioni è quello giusto. Io da parte mia non vedo l’ora che la serie continui per scoprire cosa accadrà agli altri personaggi incontrati. Infine vi auguro buona lettura, a presto.



Libro acquistato. 



1 commento:

  1. Grazie, sono felice che ti sia piaciuto e che ti abbia lasciato qualcosa. Grazie infinite!

    RispondiElimina