venerdì 23 marzo 2018

Recensione a "Sarà per sempre" di Claire Kingsley




 Genere: Erotic Romance
Editore: Quixote Edizioni
 Serie: Always #2
Data d'uscita: 13 marzo 2018
Pagine: 261
 Prezzo: eBook 3,99

Link d'acquisto







Selene Taylor è la prima ad ammettere che la sua vita sentimentale sia un disastro. Ha un debole per gli uomini sbagliati… cattivi ragazzi con un corpo su cui sbavare, convinti di essere un dono di Dio per le donne.

 Ma la sua vita professionale? È esattamente come la vuole. 
Finché la sua compagnia non viene acquisita da un uomo del suo passato e si ritrova con un nuovo capo molto sensuale.
 Ronan Maddox non gioca per divertirsi. Lui gioca per vincere. È un drogato di adrenalina che vive per il brivido della caccia. Ma è con il fuoco che gioca, quando scopre che una delle sue nuove impiegate è la donna che da sempre popola i suoi sogni.
 Non appena vede Selene, la vuole. È un rischio, ma lui vive per i rischi.










Un nuovo romanzo, una nuova lettura, un altro libro da amare.
Quando ho letto il primo volume di questa bellissima serie ne sono rimasta completamente affascinata, non solo per la storia e i protagonisti impossibili da non amare ovviamente ma anche e soprattutto per il modo in cui è stata scritta. La Kingsley ha sempre quella capacità molto bella di dare vita a storie che catturano l’attenzione del lettore e lo appassionano senza far conoscere mai la noia, neanche ad un solo passaggio, durante tutta la lettura. Lo stile infatti è molto semplice, chiaro, deciso, a volte un po’ sfrontato ma nel modo giusto, che rende tutto il contesto perfetto.
Da premettere ovviamente che l’eccellente traduzione del romanzo gli rende la giusta importanza che merita. Definirei questo secondo volume della serie Always un Romance dove batticuore, momenti adrenalinici, sentimenti profondi e passionalità hot esplicita ma sexy, sono perfettamente dosati per dare al romanzo quella giusta movimentazione piccante e accattivante che ti fanno divorare il libro velocemente, facendoti immergere nella storia in maniera completa. Insomma, se avete amato la storia di Braxton e Kylie, amerete sicuramente anche la storia tra Selene e Ronan. Vi ricordate Selene, vero? È la gemella di Brax e l’abbiamo incontrata per la prima volta nel primo romanzo della serie. Non vi nego che conoscendola in quel contesto e in determinati momenti di quella storia l’avrei schiaffeggiata volentieri perché non faceva altro che causare problemi ai nostri due protagonisti.
Però a fine lettura del primo libro mi sono chiesta come sarebbe stata la sua storia e soprattutto se sarebbe riuscita a farsi perdonare da me lettrice. Ebbene sì, c’è riuscita su tutti i fronti e conoscerla più da vicino è stato molto interessante. Selene è una donna forte e determinata che ha perso i genitori quando era ancora una bambina ed è cresciuta in simbiosi con un fratello gemello iperprotettivo e con una forte personalità. Praticamente ha sempre vissuto nella sua ombra perciò l’unico ambito in cui riesce a sbocciare da sola è quello lavorativo dove si impegna moltissimo guadagnandosi un’ottima reputazione. Oltre alla vita sociale però, Selene ha anche una vita privata a cui dare voce e quest’ultima non è mai stata un pezzo forte perché ha un debole per gli uomini sbagliati.
Avete capito bene, se ci sono “cattivi ragazzi” in giro Selene involontariamente li attrae!
A questo punto credete sia possibile che la Kingsley si sia decisa a far incontrare alla nostra protagonista un bravo ragazzo finalmente?
Assolutamente no, altrimenti non potremmo perdere la testa per Ronan Maddox.
Ronan è un uomo all’apparenza forte, deciso, sicuro, con degli hobby adrenalinici che potrebbero mettere a repentaglio la sua vita ma a cui non riesce a rinunciare. Lui vive per le scariche di adrenalina e non solo per gli sport estremi, ma anche quando rischia nel mondo degli affari o nella conquista di donne difficili.




Il modo di gestire la sua vita è questo ma alcune cose stanno per cambiare quando la sua strada si incrocia con quella di Selene: Lui è il nuovo acquirente della compagnia per cui lei lavora.
Appena Ronan si presenta nella sala conferenze i polmoni di Selene sembrano quasi congelarsi perché si ricorda molto bene di quell’uomo bellissimo conosciuto cinque anni prima e di cui poi non ha saputo più nulla. E se credete che Ronan non si ricordi di lei vi sbagliate di grosso.
Inizierà la sua caccia? Assolutamente sì! Selene si è ripromessa più e più volte che non avrebbe mai avuto rapporti personali con colleghi e Ronan addirittura sarà il suo capo quindi il tutto diventa impensabile.
Questo fermerà Ronan secondo voi? Certo che no, perché Selene diventerà la sua sfida primaria e ovviamente lui le sfide le adora. Non riuscirà a togliersela dalla testa tanto facilmente e l’attrazione forte e importante tra di loro diventerà subito palpabile.



La loro storia si intensificherà e riusciremo a capire perché alcuni comportamenti di Ronan saranno da ostacolo a questa relazione. Non vi nego che in alcuni momenti lo avrei preso a schiaffi e mi sono domandata più volte il perché si comportasse in determinati modi. Poi finalmente ho avuto la chiarezza e non ho potuto fare a meno di adorarlo. Porta dentro di sè un qualcosa di  importante che lo ha cambiato e che farà manifestare i suoi effetti quasi distruttivi in un momento cruciale nella relazione con Selene. La parte che ho adorato di più in questo bel romanzo sono stati i dialoghi. I loro scambi di battute sono stati fantastici, puro e sublime divertimento. Erano così perfettamente ben assemblati che mi sembrava di essere una spettatrice di un duello verbale. Ronan non si trattiene nulla, ve l’assicuro, ma Selene è sempre pronta a colpire e rispondere. Insomma, amici, un romanzo scritto molto bene con all’interno una storia che si sviluppa, pagina dopo pagina, in maniera lineare, mai volgare e con personaggi perfettamente delineati. La storia di Selene e Ronan vi piacerà sicuramente, vi conquisterà, ne sono certa e ricordate che in alcune situazioni avere paura può rivelarsi qualcosa di veramente unico, leggete e capirete.
Come sempre ringrazio Claire Kingsley per questo nuovo e bellissimo romanzo e la Quixote Edizioni per l’anteprima e la perfetta traduzione.
A voi lettori magnetici come me auguro sempre una buona lettura.






1 commento: