giovedì 3 maggio 2018

Recensione a "Quel che resta di noi" di Sam P. Miller








Genere: New Adult
Editore: Self publishing
Data d'uscita: 20 Aprile 2018
Pagine: 326
Prezzo: eBook 2,99 - cartaceo 10,40




 Quanti passi ci sono tra l’odio e l’amore? E quanti, tra ciò che hai sempre detestato e quello che, improvvisamente, desideri con tutte le tue forze?
Pochi, in realtà, se ti chiami Alexander Reevs, sei il capitano della squadra di football del liceo e hai come vicina di casa Miss Perfettina, alias Olivia Williams.

Alex è il classico re della scuola. Occhi azzurri, sguardo intrigante e una certa dose di sfrontatezza lo hanno reso una star ma dietro a una facciata da quarterback e incallito rubacuori si nasconde ben altro, qualcosa che nessuno conosce.
Olivia è la sua antitesi, quanto di più lontano dalle sue fantasie. La migliore amica di sua sorella è troppo precisina e indisponente per essere tollerata e il fatto che gli stia sempre tra i piedi e che sia fidanzata con il running back della squadra è un’ulteriore aggravante.
Alex Reevs e Olivia Williams sono due pianeti che viaggiano su orbite diverse, ma cosa succederebbe se le traiettorie cambiassero all’improvviso, facendoli entrare in rotta di collisione? 





Ciao a tutti, sono ancora elettrizzata da questa mia ultima lettura. “Quel che resta di noi” il primo libro di “Se ti amassi ancora serie”, scritta da Sam P. Miller. Voglio leggere, anzi esigo che tu mi dia o forse è meglio dire: dammi subito il seguito o vengo lì… 
Sì, come avete potuto capire il libro mi è piaciuto un sacco, una scrittura molto fresca e dinamica con una storia d'amore, gelosia e tanto altro ancora.
Alexander Reevs e Olivia Williams frequentano lo stesso liceo, tra di loro è stato odio a prima vista, non si sopportano, basta uno sguardo per capire il disprezzo che uno prova per l'altro.
Alexander o Alex come tutti lo chiamano, è il capitano della squadra di football, molto bravo con gli studi, in campo un fuoriclasse e con le donne... be’, immaginate un ragazzo tutto muscoli, atletico, intelligente, con due occhi da paura e un fascino irresistibile, ecco, lui è così, un vero concentrato di testosterone, ovunque va ha donne che gli cascano ai piedi. Ha un odio profondo per la sua vicina, come la chiama lui “Miss perfettina”, non la sopporta, ha la puzza sotto il naso e lo guarda sempre con disprezzo, ma purtroppo è la migliore amica di sua sorella Eva.
Miss Perfettina è Olivia, ragazza cresciuta da due genitori che hanno sempre dato più importanza alle apparenze invece che all'affetto. Olivia non si è mai sentita libera di dire e fare quello che vuole, fidanzata da un anno con Mark, anche lui giocatore di football nella stessa squadra di Alex. Amato dai genitori di Olivia, ma lei ultimamente è confusa e capisce che i suoi sentimenti per lui sono mutati.
Il rapporto tra Alex e Olivia avrà un peggioramento dopo una delle tante feste liceali, dove il capitano verrà pressato, se così si può dire, da Kendall, una delle più belle ragazze della scuola ma anche una delle più sfrontate e facili, mentre Olivia guarderà con la sua solita faccia schifata la scena tra i due incontrerà gli occhi del capitano e li qualcosa cambierà, l'odio che corre tra i due raggiungerà vette altissime, ma se non fosse odio quello che scorre tra i due?

“Ecco, lui per me era come quel fiore velenoso: così bello da sembrare innocuo ma, inibiva le mie funzioni fisiologiche e mentali. Lui...... mi toglieva il fiato.”

I due incominceranno a provare uno strano sentimento, qualcosa che non avevano mai provato prima, ma che non volevano accettarlo, perché sarebbe stato impossibile.

“Eliminare.
Cancellare.
Olivia era solo Miss Perfettina e io non me la sarei mai portata a letto, mai e poi mai.”


Una serie di batti e ribatti tra i due molto divertenti vi faranno rimanere incollati alla lettura.
 Tim è un altro personaggio che mi intriga, miglior amico di Alex, ragazzo molto saggio che gli sta sempre vicino, è il ragazzo buono della combriccola, quello di cui ti puoi fidare e che farebbe di tutto per aiutarti. Che dire di Mark, be’, se il mio fidanzato mi chiamasse piccola o cucciola in continuazione, una testata sui denti gliela darei, ma Olivia è troppo brava a trattenersi, ultimamente lui la sta mettendo alle strette, è un anno che sono insieme e tra di loro non c’è stato mai niente di più che dei baci e sapete che i ragazzi a quell'età hanno gli ormoni un po' in subbuglio!
Io direi che forse ora sarebbe meglio fermarmi, avrei ancora un sacco di cose da dirvi, parlarvi di altre scene molto divertenti e altre con una carica emotiva molto intensa.
 Faccio i miei complimenti alla scrittrice, devo ammettere che non avevo letto ancora niente di suo ma sicuramente recupererò, mi piace molto come scrive e come riesce a coinvolgere tutti i personaggi amalgamandoli bene nella storia. Personaggi affascinanti e ben descritti. Ora voglio leggere assolutamente il seguito, perché non può finire così, non posso crederci.




Spero di avervi incuriositi un po', è un libro che vi consiglio di leggere assolutamente.


 





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...