giovedì 26 aprile 2018

Recensione a "Alpha Chef" di Sue Brown




 Genere: Poliziesco
Editore: Quixote Translations
Serie: J.T.'s Bar #2
 Data d'uscita: 16 Aprile 2018 
 Pagine: 250
Prezzo: eBook 3,99 

Link d'acquisto








Quando la casa di Greg Mitchelson viene rasa al suolo da un incendio, e il suo datore di lavoro viene ucciso, lui ha paura che sia una vendetta per una sua vecchia testimonianza contro un famoso cartello. Solo, senza soldi e con solo i vestiti che indossa, Greg si rivolge a Colm Riordan, lo sceriffo che lo protegge da tre anni. Ma Riordan non risponde alle sue chiamate e lo sceriffo locale si rifiuta di aiutarlo.

Preso dalla disperazione, Greg fugge in Wyoming alla ricerca di suo fratello, Mitch, che non vede da dieci anni. Mentre si riavvicina al fratello, spunta Riordan alla ricerca del suo testimone perduto. Ma Greg ha bisogno molte risposte prima di fidarsi nuovamente di lui. Perché non ha risposto alle sue telefonate? Riordan è venuto per aiutarlo… o per ucciderlo?




Finalmente il secondo volume della serie J.T’S BAR è arrivato tra le mie mani! Se con Alpha Barman Sue Brown aveva stimolato in modo affascinante il mio interesse, con Alpha Chef mi ha completamente conquistato. Non posso farci niente quando azione, suspense e amore vengono egregiamente mixati per dare vita ad un romanzo che divorerai in velocità assoluta. Mi è piaciuto sin da subito lo stile chiaro e lineare che la Brown utilizza per raccontare una storia intrigante, interessante e sexy al punto giusto con due nuovi protagonisti che riescono a farsi amare da chi li legge con dolcezza e semplicità. I riflettori in questo romanzo si accendono su Greg Mitchelson e Colm Riordan. Per chi ha letto il primo volume ricorderà benissimo l’entrata in scena di Greg nel bar in cui adesso vive e lavora suo fratello Mitch insieme a Jake. Greg porta con se le cicatrici di un passato triste e doloroso e, come se non bastasse, si è cacciato in un brutto guaio che lo ha visto costretto ad entrare nel programma protezione testimoni per anni per avere salva la vita. Ma qualcosa all’improvviso va storto e quello che era stato il suo inferno per tanto tempo torna a far sentire la sua presenza.
Riordan è lo sceriffo federale che lo ha protetto per anni e che dovrà continuare a farlo soprattutto adesso che la protezione al suo testimone è saltata e rischia la vita. Tra i due c’è sempre stata una sorta di attrazione: il suo sceriffo turbolento dagli occhi grigi ha sempre scatenato qualcosa in lui.



Quando Riordan si ritroverà nuovamente a prendere in custodia Greg, farà di tutto per tenerlo al sicuro. C’è qualcosa in tutta questa storia che non quadra e Riordan è deciso a scoprirlo, ma per farlo deve portare Greg in un posto sicuro e preparare entrambi al peggio perché qualsiasi cosa capiterà, arriverà veloce e non sarà per niente bella. Si rifugeranno in un cottage e i sentimenti tenuti nascosti fino ad allora si faranno strada travolgendo entrambi.



La piega che prende il romanzo dall’inizio alla fine è semplicemente bella e accattivante. L’unione e il bilanciamento perfetto tra scene d’azione, scene romantiche e sensuali donano alla storia quell’attenzione che ti impedisce distrazioni e ti immerge completamente tra i protagonisti, le loro emozioni e i loro sentimenti.

 Ho adorato Greg che pur non essendo un vero e proprio Alpha (tranne che in cucina)  ha saputo conquistarmi con le sue paure e la sua dolcezza. Meraviglioso il rapporto che riaffiora tra lui e Mitch  e posso dirvi che quell’abbraccio tra fratelli, quello scontro di duri muscoli, l’ho sentito anche io.
Che volete farci, ho sempre avuto un debole per quelle belle storie che sanno di speranza!
 Inoltre ritrovare nuovamente tutta la squadra al completo è stato entusiasmante sotto ogni aspetto, come sono stati spassosi e fantastici gli scambi dei dialoghi. Molto brava infatti la Brown nel riuscire a dare la giusta luce anche ai personaggi secondari rendendoli a loro modo parte importante della storia. Vi basti pensare che ho da poco finito di leggerlo e già mi mancano tutti!
Anche questo è un altro romanzo di cui consiglio la lettura e con cui spero possiate trascorrere piacevoli e bellissimi momenti.
Ringrazio Sue Brown per questa nuova storia e come sempre grazie alla Quixote per editare questi bellissimi romanzi e all’ottima traduzione.
Auguro a tutti voi una buona lettura con Alpha Chef.
Alla prossima.





5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Brava Antonella! Mi hai convinta! Però devo partire dal primo che non ho ancora letto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si leggi anche il primo che merita. Ti lascio il link della prima recensione se vuoi leggerla.
      http://librimagnetici.blogspot.it/2017/10/recensione-alpha-barman-di-sue-brown.html#more

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Grazie Maryella B., contenta ti sia piaciuta. Spero ti piacciano anche questi meravigliosi ragazzi😉.

    RispondiElimina