sabato 27 gennaio 2018

Recensione a "Anime Eterne" di Lina Giudetti





Editore: Self publishing
Data d'uscita: 29 Ottobre 2016
Pagine: 412
Prezzo: eBook 2,99

Link d'acquisto






 Due anime molto antiche si amano oltre il tempo e lo spazio, condannate a reincarnarsi in epoche differenti e in circostanze piuttosto avverse, a causa di un karma già tracciato. L'anima di lui nasce come figlio illegittimo del principe rumeno Vlad Dracula III, detto l'Impalatore e a causa di una tragedia, o forse di una maledizione il destino lo fa rinascere alcuni secoli dopo come vampiro. Il suo nome è Vernon ed è bello, tenebroso, sensuale, ma all'apparenza insofferente, freddo e incapace di amare finché non incontra l'anima della donna che aveva amato in passato, ora reincarnatasi in Edwina, un'umana dolce e innocente. Lui è un magnate dello spettacolo e lei una ballerina di molti anni più giovane. Iniziano ad amarsi in segreto, ma le circostanze li dividono di nuovo e trent'anni dopo, lei si reincarna in Electra, una studentessa universitaria americana tormentata da alcuni incubi ricorrenti di cui neppure suo fratello che è uno psichiatra, riesce a comprendere la provenienza; incubi che le mostrano come un'ossessione, gli squarci più significativi delle sue vite precedenti affinché si renda conto di essere tornata dal passato, per riequilibrare il karma molto doloroso generatosi tra lei e il suo antico amore. Per riuscirci, dovrà recarsi con degli amici in Romania dove, visitando con un fine preciso il castello di Dracula che nasconde dei segreti agghiaccianti, s'imbatterà in una serie di avventure orribili, finché…





 Ho letto per voi l'ultimo libro di Lina Giudetti, ma ironia della sorte questo è stato il primo manoscritto dell'autrice. Posso oggi affermare che Lina sia davvero versatile per le svariate trame che è riuscita a scrivere. Si è cimentata in storie filosofiche e mitologiche, in uno splendido romance, in un saggio riflessivo e infine in questo paranormal romance che è davvero molto coinvolgente. Resterete incollati a ogni pagine fino al termine della storia.
La narrazione comincia con Dracula, il famoso impalatore, che sembra abbia dato inizio alla famosa stirpe dei vampiri dopo aver fatto un patto con il diavolo, ma non perdiamoci in chiacchiere e iniziamo a vedere il reale fulcro della storia, ovvero due anime innamorate che vagheranno nei secoli per incontrarsi e ritrovarsi? Questo lo scoprirete leggendo.
Le anime dei protagonisti sono quelle di Stefan, nipote prediletto di Dracula, e Serafine, giovane ragazza irlandese. La morte li strapperà presto alla vita e dopo aver vagato per secoli le loro anime si ritroveranno negli anni '50 e poi negli anni '90.
La storia è intrisa di gialli e colpi di scena, ma è l'amore, inteso come eterno, a farla da padrone. In ogni pagina si può leggere quanto questo sentimento possa tutto, quanto il fidarsi e darsi a un altro con la sincerità nel cuore possa renderti non solo migliore, ma immortale nei suoi ricordi.
L'autrice è stata davvero fantastica nel caratterizzare e riuscire a descrivere, dando una propria essenza, anche a tutti i coprotagonisti che aiuteranno i personaggi principali nel loro cammino. Le descrizioni dei luoghi sono perfette e minuziose. Personaggio che io ho adorato è stato Jack, un amico della protagonista che con la sua forza di spirito riesce a superare e a fare da leader trainante per tutti.
Consiglio la lettura di questo libro per chi non vuole la solita semplice storia d'amore, ma anche mistero e suspense, tanta suspense. Unico piccolo difetto del libro è la lunghezza, ma visto gli argomenti trattati si può anche passarci su. Vi lascio con un piccolo estratto:

“Se sono veramente anime gemelle, certo che gli sarà concessa quest'opportunità... tutte le anime sono eterne”



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...