giovedì 11 gennaio 2018

Recensione a "Aspettavo solo te" di Jessica Clare


Genere: Contemporaneo
Serie: Billionaires & Bridesmaids Series Vol. 1
Casa Editrice: Newton Compton Editori
Prezzo: 5.99 ebook 
Pagine: 214
Data Uscita: 19 Settembre 2017








Marjorie Ivarsson è l'immagine dell'ingenuità. È una cameriera che lavora sodo ed è stata cresciuta da sua nonna. Una serata al bingo è la sua idea di socializzazione. Ma quando viene invitata come damigella al matrimonio della sua amica Bronte, entra in un mondo tutto nuovo. Trascinata sull'isola privata dello sposo miliardario, Marjorie è accecata dal lusso e dal glamour. Ma quello che la sconvolge di più è Robert Cannon, famigerato playboy e pezzo grosso del piccolo schermo. Quando Marjorie lo salva dall'annegamento nella laguna turchese dell'isola, non può fare a meno di essere attratta da lui. Ma non è l'unica vittima del suo fascino, e con i modi da donnaiolo impenitente di Robert, non potrebbero essere peggio assortiti. Ma la loro attrazione infuocata comincia a essere difficile da ignorare. Su un'isola così idilliaca, romantica e irresistibile, gli opposti finiranno per attrarsi?




La Clare è sbarcata con una nuova serie, spin off della prima, perché parla dell'amica ed ex collega di Bronte, che è stata la protagonista del primo libro della serie precedente.
Inizio col dirvi che sono due cose completamente diverse, l'emozione data dalla prima serie non trapela in questa. 
La storia resta abbastanza lineare senza particolari colpi di scena che ti tengono lì incollata per ore. 
All'inizio appare un po' piatta, ma leggibile e scorrevole.
Lei è Marjorie. Lavora come cameriera e per quella settimana si trova sull'isola dove Bronte e Logan si sono conosciuti e stanno per sposarsi. Lei è una delle damigelle e si sta facendo in quattro come tutte le altre per aiutare la sposa e rendere magico il suo giorno tanto atteso. 
Niente e nessuno devono intralciarlo.
Dall'altra parte c'è Rob, capo di Rete Maschio, che approda sull'isola con un intento: parlare d'affari con Logan. 
Lui non sa il motivo che lo porta sull'isola, pensa ad una vacanza, ma ben presto viene a sapere che si tratta del suo matrimonio imminente. Tenta di incontrarlo, ma lui si rifiuta, sia per la sua reputazione, sia perché non vuole pensare agli affari mentre prepara il suo matrimonio. 
Rob è calcolatore, non pensa agli altri, anzi cerca di sfruttarli con ogni mezzo per arrivare al suo scopo. 
Non ha amici, nessuno lo reputa una persona degna di fiducia e lui si barrica dietro questa facciata. In fondo a lui non interessa l'opinione altrui, convive da sempre così. 
La sua immagine viene infangata dai tabloid, le donne lo cercano solo per i suoi soldi e per la sua notorietà, e lui ne approfitta, portandosele a letto. 
Ma questa facciata per quanto potrà durare ancora.
Rob è in spiaggia, sorseggia un cocktail, mentre due donne cercano di attirare la sua attenzione, ma lui le snobba, suscitando la loro ira e rischia così di annegare. 
Un angelo biondo lo salva, ma non riesce a scoprire il suo nome. Decide di restare, nonostante Logan tenti di cacciarlo dal resort dove alloggia. Infatti, proprio mentre sta per partire alle quattro di notte, rivede lei, il suo angelo e finalmente si conoscono. Lei è bellissima, ma anche altissima, il che non desta in lui il minimo imbarazzo come lei pensa. Marjorie, a causa della sua altezza, non ha mai avuto storie importanti, ma Rob la fa sentire diversa, la corteggia, la fa sentire sicura di sé, nonostante i centimetri che li dividono. 

"Qualsiasi uomo non sia abbastanza sicuro di sé da farsi vedere con una splendida donna più alta di lui non si merita la donna in questione".

Lui ne resta affascinato, è amore a prima vista. 
Si rincontrano, ma il loro essere impostati fa naufragare i loro appuntamenti. Finalmente la semplicità spicca tra loro, facendoli sentire a proprio agio e facendo crescere il loro sentimento reciproco, fino a che la sua cattiva reputazione non lo fa smascherare e lei si ritrova davanti una persona completamente opposta a quella che ha conosciuto e imparato ad amare. È un miliardario assetato di soldi e Logan farà di tutto per farli separare.
Nonostante la lontananza il sentimento reciproco sparirà o sarà alimentato dal tempo trascorso distanti?
Mi aspettavo molto di più da questo romanzo, conoscendo la penna della Clare, ma, ahimé, ne sono rimasta un po' delusa. Forse mi aspettavo qualcosa di diverso, emozioni più intense, tuttavia è un romanzo che si fa leggere con tranquillità, lasciandoti comunque con un bel sorriso sulle labbra.

"Voglio dire che mi sto facendo il culo per diventare qualcuno che tu possa rispettare. Qualcuno che ti possa piacere. Qualcuno di cui tu possa essere fiera".











Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...